Gessato

con Nessun commento

Pinstriped in inglese. Ovvero gessato, strisciato, a righe!

gessato-tessuto-1Tessuto con sottili righe verticali bianche che sembrano tracciate con il gesso. Come materiali Lana pettinata, cashmere o flanella nei toni, principalmente, del grigio, del marrone, blu o nero.
Le versioni del gessato sono essenzialmente tre: il pinstripe, che si distingue per la successione di piccoli punti, cui è costituita la riga bianca; il chalck stripe, ovvero, una linea continua tracciata col gesso; il cable stripe, la cui riga è costruita da trattini diagonali.
La raffinatezza del mannish style viene colta nel 1966 da Yves Saint Laurent, il cui smoking gessato verrà indossato da una modella ritratta nella celebre immagine in bianco e nero di Helmut Newton.
gessato-gangster-1Riporta la memoria agli Anni 30, periodo storico a cavallo delle due guerre dove lo star system hollywoodiano e i potenti del mondo erano i modelli assoluti

Il nome deriva dalla parola gesso con cui s’immaginava venissero tracciate sottili righe verticali sul tessuto. Il gessato, nell’immaginario collettivo, è soprattutto il classico tre pezzi: giacca, panciotto e pantaloni. Righe sottili o più larghe per completi composti da giacche a due bottoni o doppiopetto. L’abbinamento ad hoc è con una camicia bianca ma anche con una camicia rigata potrebbe dare un ottimo risultato.

Un tessuto che da sempre simboleggia una rigorosa eleganza. E che viene spesso associato a gangster, o a dandy, anche femminili. Negli anni Ottanta Armani ne fa una divisa per la donna in carriera. Sulle passerelle troviamo esempi di gessato da Jean Paul Gaultier, dove il tailleur gessato é un suo must da anni, Gianfranco FerrèGucci e Dolce & Gabbana, che lo propongono con pantaloni, giacca e coppola. Da vera “guappa” siciliana.

Vestito gessato donnaUltimamente il gessato ha perso il suo primato di stile ed eleganza anche in ufficio dove esercitava il suo fascino maggiore così si è reso necessario un intervento di recupero e salvataggio per evitare la sua estinzione. Proprio sulle passerelle hanno sfilato abiti gessati abbinati ad anfibi di pelle, un vero e proprio azzardo che farebbe inorridire i puristi dell’eleganza ma che ha raccolto applausi e consensi. In linea con lo svecchiamento del gessato si inseriscono anche altre diverse soluzioni come la scelta di un pantalone più corto e aderente, una camicia bianca dal colletto arrotondato o un maglioncino a collo alto da indossare sotto la giacca a righine. Ma la scelta che più lascia sbalorditi è quella che vede il gessato abbinato ad una felpa con cappuccio (scelta forse più azzardata degli anfibi), anche questa versione però ha conquistato il suo pubblico.

EmailShare
Segui Koqu:

Ultimi post da

Lascia una risposta


Warning: simplexml_load_string(): Entity: line 1: parser error : Start tag expected, '<' not found in /web/htdocs/www.koqu.es/home/W/wp-content/plugins/soslider-social-slider/handlers/facebook/init.php on line 173

Warning: simplexml_load_string(): Not Found <br /><a href="http://www.facebook.com/">Back to Facebook.</a> in /web/htdocs/www.koqu.es/home/W/wp-content/plugins/soslider-social-slider/handlers/facebook/init.php on line 173

Warning: simplexml_load_string(): ^ in /web/htdocs/www.koqu.es/home/W/wp-content/plugins/soslider-social-slider/handlers/facebook/init.php on line 173

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.koqu.es/home/W/wp-content/plugins/soslider-social-slider/handlers/facebook/init.php on line 174