Come lavare le camicie di seta a casa tua!

con Nessun commento

Se la tua è una camicia di seta stampata e con colori molto forti, prima di procedere con un lavaggio completo fai una prova in un angolo o zona nascosta.

Bacinella per lavaggio

Prendi un po’ di acqua e sapone neutro e prova a lavare un piccolo posto nascosto e passa poi sullo stesso un panno asciutto per verificare che i colori non colino, se la seta infatti non fosse di qualità, vedresti dei residui di colore nel panno.

Se la seta è di qualità i colori resistono al lavaggio senza colare.

Se è tutto a posto quindi, possiamo immergere la camicia in una bacinella di acqua fredda con un po’ di sapone neutro e delicato per una decina di minuti. Risciacquiamo poi in un recipiente dove abbiamo messo dell’acqua fredda e mezzo bicchiere di aceto bianco, questo infatti rende morbida e lucente la tua camicia.

A questo punto adagiala in un in un asciugamano e falla asciugare stesa.

Mi raccomando, non strizzarla con le mani!

Se vuoi, dopo 15-20 minuti, puoi appenderla abbottonata (in modo che mantenga le misure uguali) in uno stendino di plastica.

Bene … una volta asciutta non ci resta che stirarla!
Lo facciamo:

  • con il ferro regolato a bassa temperatura;
  • con la camicia al rovescio;
  • con movimenti cirsolari per non lasciare segni di ferro da stiro.

Ecco qua! La tua camicia è come nuova!

Share
Segui Koqu:

Ultimi post da

Lascia una risposta